Saper e poter volare

Saper e poter volare
*Sono nata il 7 agosto 2007*

Official Linden Blog

SL***********************Blog*X*golB di ELEONORA PORTA Headline Animator

FB

Condividi

martedì 28 aprile 2009

Sono "solo" grafici..in realtà secondlife è morto

https://blogs.secondlife.com/community/features/blog/2009/04/16/the-second-life-economy--first-quarter-2009-in-detail


Sono solo grafici....
andamenti..
mica "impressioni" o "pareri personali"...
cosa volete che contino!
:)
Basta scrivere "morto" e tutti sisvegliano, uffa; giornalista in cerca di audience? no voleva solo aprir eil dibattito ed avere tanti commneti al suo post sul giornale.
Ciao stefano, buona fortuna!
Riporto anche il tuo articolo non tanto per aumentarti i link ma per i bei commenti di tutti i miei amici su secondlifeitalia che mi ha fatto molto piacere leggere.

Direi che il fatto che la community non sia del tutto morto, come invece sembra ad un’occhiata superficiale.Probabilmente SL ha seguito il ciclo di ogni tecnologia: prima seguendo una crescita vertiginosa verso l’alto (e Facebook e i SNS sono qui adesso IMO), poi una “piccola” crisi di calo utenze, e infine una stabilizzazione della curva verso la normalità.
Che se ne parli meno semplicemente perché non è più una novità?
A presto.
P.S.Mi spiace che molti abbiano letto della polemica o della disinformazione nel mio post: non era questa l’intenzione, ma semplicemente quella di creare - come è stato - un dibattito costruttivo.
di
Stefano Besana - 24 Aprile 2009 - 14:49

Che cos'è?

Hypercubi

giovedì 23 aprile 2009

WEB 2.0: istruzioni per l'uso _Strumenti di condivisione e collaborazione

WEB 2.0: STRUMENTI DI CONDIVISIONE E DI COLLABORAZIONE

Quando_Gio., 23 Aprile, 21:45 – 23:30
Dove_I-box dell'isola imparafacile.
SLURL: http://slurl.com/secondlife/imparafacile/192/198/57/

DescrizioneIl corso WEB 2.0: ISTRUZIONI PER L’USO è un progetto nato per offrire informazioni pratiche ed operative sui nuovi strumenti messi a disposizione dalla rete.
Abbiamo coinvolto diversi relatori ed esperti del settore per dare un’opportunità concreta di approfondimento a chiunque sia interessato: dai professionisti della comunicazione ai semplici curiosi, da chi è alle prime armi a chi è immerso già da tempo nella rete.
Parleremo di strumenti, di pratiche d’utilizzo, di offerte pubbliche e di soluzioni proprietarie, il tutto con un approccio web.20: stimolando il dibattito e la collaborazione, e usando il web per condividere le informazioni. Tema di questa sera: GLI STRUMENTI DI CONDIVISIONE E DI COLLABORAZIONE

11111


Mi ero dimenticata di festeggiare i 10000 allora festeggio questo

mercoledì 22 aprile 2009

Giorno della memoria




*****************************************
20:00
2009 Days of Remembrance
QuandoMer., 22 Aprile, 20:00 – 21:00
DoveUS Holocaust Museum Second Life sim (mappa)
DescrizioneFrom: Klevan, David dklevan@ushmm.org In observance of the annual Days of Remembrance, the United States Holocaust Memorial Museum is offering guided tours of WITNESSING HISTORY - KRISTALLNACHT: THE NOVEMBER 1938 POGROMS on our sim in Second Life. Please invite friends, family, colleagues, students, and others to join us for these tours on the US Holocaust Museum Second Life sim at any of the following dates and times: TUESDAY, APRIL 21 @ 4pm SLT / 7pm ET WEDNESDAY, APRIL 22 @ 11am SLT / 2pm ET and at 5pm SLT / 8pm ET THURSDAY, APRIL 23 @ 4pm SLT / 7pm ET Please RSVP to secondlife@ushmm.org or to Eubie Doobie in SL.

Scarica la guida veloce a SL!


Sette pagine in PDF



Pagina secondlifeblog

Hypercubi, ma ...come sono "fatti"?

Non possiamo rappresentare la quarta dimensione (e se ce ne fossero addirittura 16?), concetto puramente fisico-matematico (equazione hypersfera X2 + y2 + z2 + w2 = 0; in matematica si aggiunge semplicemente una variabile), come hanno fatto gli scrittori di fantascienza!
Soprattutto perchè la NOSTRA attuale vita 3D nel mondo reale è troppo limitata per concepire mentalmente una rappresentazione spaziale con una dimensione che non le appartiene, un po' come un punto che si muove su una linea e non può immaginarsi come possa essere una superfice 2D o come una "vita" che si svolge tutta su un piano non può immaginarsi come sia fatta una sfera in uno spazio a tre dimensioni.

Il nostro metro di rappresentazione non è adeguato all'oggetto da rappresentare.

Eppure qualcuno ci ha provato generando hypercubi come sviluppi tridimensionali di oggetti 4D o come proiezioni della dimensione 4D nel 3D....
Ecco come nel mondo virtuale sono state costruite (semplice building di base) queste rappresentazioni.






Posted by Picasa

Le lezioni-conversazioni di TaleteFlanagan

martedì 21 aprile 2009

CONFERENZA(1h e 58): Si possono prevedere i terremoti?

http://www.dol.unina.it:8445/Mediateca/Evento/player.jsp?idevento=145061
Interventi di Paolo Gasparini, con l'invervento di Giampaolo Giuliani, dipendente dell''Inaf, Istituto nazionale di astrofisica, da vari anni impegnato nella ricerca dei precursori sismici attraverso il radon.
Gruppo su FB
LINK a G.G. su FB
Link about G.G. su FB
univaq Copertura WIFI
i gruppi su FB a sostegno di G.G. (ansa)

Testimonianze ed aiuti

Questa sera Mind Clarity ci sta parlando della sua presenza come aiuto ed ascolto psicologico per i soccorritori ed i terremotati in Abruzzo. Ha rivelato la sua professionalità (terzo reportage) ed anche umanità.

Ascoltare ed usare il pensiero positivo. Trasformare il negativo in positivo. Il vero dramma per la popolazione arriverà a giugno-luglio tra il secondo e terzo mese dall'evento.


Jodeg Janus, ricercatore dell'Università dell'Aquila, che abbiamo conosciuto qui in SL in tempi più sereni, ci ha parlato della sua esperienza vissuta proprio in quell'ora e della paura e delle angosce che, specialmente i figli, hanno vissuto e vivranno; ha accennato inoltre ai problemi dell' Università.
Testimonianze sofferte e toccanti ma io non vorrei dimenticare due fattori:
Punto 1) L'Aquila è stata considerata dall'amministrazione preposta zona 2 (rossa) e non zona 1 (viola) ad alto rischio come le mappe ingv (Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia)stabilivano .

Punto 2) I vincoli di legge per nuove costruzioni con tecnologia antisismica avrebbero dovuto partire dal 2010......... e quindi molti costruttori risulteranno purtroppo in perfetta regola.
Solo ora (anzi nel prossimo giugno-luglio) il termine del 2010 è stato anticipato al 2009 dopo il recente avvenimento in Abruzzo.
**************************
Unica nota un po' stonata ..qualcuno voleva fare una serata in SL con i terremotati . Si è sentito un "Sarebbe fantastico!" ma fantastico per chi??? stiamo calmi
Menomale che Mind ha frenato...

lunedì 20 aprile 2009

venerdì 17 aprile 2009

Fisica oggi

Vi ricordo


Venerdì 17 alle ore 22 (ItalianTime)

Talete Flanagan

terrà la prima lezione-conversazione sul tema "Oltre la terza dimensione"

presso il campus di "Second Physics"



Presiederà Marjorie Fargis.
Chi non è ancora iscritto può passarmi una nota con richiesta di partecipazione . Democrito Sands

Terremoto - Marco Travaglio - I grandi interessi che girano intorno alle ricostruzioni - Anno Zero

Terremoto - Morto sotto le macerie - tratto da Anno Zero

giovedì 16 aprile 2009

Invito a guardare e sostenere ANNO ZERO

ANNO ZERO ANNO ZERO ANNO ZERO ANNO

Popolo della "sfortuna" vi invito a guardare e sostenere ANNO ZERO
Oggi non ho voglia di entrare in Sl e nemmeno domani e dopodomani....
ZEROANNO ZERO ANNO ZERO
ANNO ZERO ANNO ZERO

Invece di entrare in Sl e costruire sogni, per questa sera almeno guardate e sostenete Anno Zero e chiunque riesca in questo clima di censura che si avvia verso il fascismo (ne avevo già sentore durante quelle allucinanti ore di ripresa televisiva e di applausi di tutti giovani e belli/e del convegno del pololo della libertà) ad avere ancora senso critico e capacità di ribellione...
...oppure andate ad abitare tutti casa del premier che vi ospita ..ah dopo qualche settimana di camping naturalmente.
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/basta-col-dire-basta-alle-polemiche.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/ringraziamenti-earthquake.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/6-aprile-2009-il-terremoto-in-abruzzo-e.html
ANNO ZERO ANNO ZERO ANNO ZERO ANNO ZERO
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/6-aprile-2009-il-terremoto-in-abruzzo-e.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/sl-insegna-prepararsi-in-caso-di.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/ringraziamenti-earthquake.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/predicted-earthquake.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/www2-radon-and-earthquake-prediction.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/basta-col-dire-basta-alle-polemiche.html
http://eleonoraporta.blogspot.com/2009/04/alessandra-cora-singing-immortal-by.html

A proposito di webvision

http://flickrvision.com/ http://twittervision.com/

:))

"Second Life erases gender, racial, cultural, and geographic barriers in a way that nothing else can"


.......
"Any sufficiently open system to be interesting is going to necessarily have people doing things to themselves or others that are undesirable," Rosedale observed, "but the important question is whether overall the outcome is positive for people. I am totally convinced that it is. "

"Virtual worlds like Second Life offer far more positive benefits to humanity than negatives, which is definitely a big part of what inspires me to come to work every day. I am proudest of the positive social and personal impact that Second Life has had. I dreamed of Second Life more as a platform for building amazing things, without thinking about what sort of effects it would have on the people using it."
"Second Life erases gender, racial, cultural, and geographic barriers in a way that nothing else can"
And it certainly has quite an impact, "Second Life erases gender, racial, cultural, and geographic barriers in a way that nothing else can. It can change the lives of people who are disabled, and teaches people things they didn't know they could do."
"As the space matures and technology becomes cheaper and more accessible, I believe they will be a huge force in educating, creating jobs, and empowering people all over the world." Rosedale said, "To see how Second Life empowers and changes people to become better often can bring tears to my eyes - just ask the other Lindens."
.........



http://www.massively.com/2009/04/14/massively-talks-with-upbeat-second-life-founder-philip-rosedale/

SLOODLE Presenter: PDFs in Second Life

"Mutare" oggetti

martedì 14 aprile 2009

Fisica "oltre la terza dimensione"


Venerdì 17 alle ore 22 (ItalianTime)

Talete Flanagan

terrà la prima lezione-conversazione sul tema "Oltre la terza dimensione"

presso il campus di "Second Physics"



Presiederà Marjorie Fargis.
Chi non è ancora iscritto può passarmi una nota con richiesta di partecipazione . Democrito Sands

lunedì 13 aprile 2009

Alessandra C. singing "My immortal " by Evanescence





http://www.slnn.it/events/terremoto_in_abruzzo_la_storia_di_alessandra.html
Volevo farla sentire a chi non lo avesse già fatto.
Nessun commento, ovvio, solo dolore per i sogni e le vite spezzate, in questa sorta di vita oltre la morte , di globalizzazione del dolore e del cordoglio.E come lei le storie che sono diventate "di tutti "su FB di Giustino Romano con le sue due birre per non pensare al terremoto, Elvio Romano, Luca Lunari e di tanti altri.

Basta col dire basta alle polemiche/ gare, appalti e crolli

Mi piace riportare un articoletto anche se un po' polemico (ma basta col dire che non bisogna fare polemiche! sembriamo tutti scolaretti-angioletti ammutoliti davanti al potere per paura che non ci dia più i soldini! Parliamo noi se i terremotati non possono farlo per ovvi motivi! Ma tiruamo fuori il fatto che gli studenti della Casa dello studente e delle facoltà da tempo volevano che si chiudesse prima di domenica 5 aprile e che si facessero controlli sugli edifici e si sentivano trascurati rispetto alla messa in sicurezza delle "scuole"; diciamo chi ha costruito l'ospedale crollato e diciamo perchè i materiali sono così scadenti al di là delle norme antisismiche NON ANCORA ENTRATE in vigore neanche dopo S.Giuliano).

L'articolo è sul ning di INNOVATORI

Per causa del terremoto sono crollate tra l’altro due importanti strutture pubbliche e quasi sicuramente la causa del crollo è la cattiva realizzazione di queste opere.
La Magistratura farà le sue indagini ed i colpevoli puniti.Ma penso che un po colpevoli di questi crolli siamo anche noi per “concorso esterno” come si potrebbe dire.Vorrei farvi riflettere sul meccanismo delle gare pubbliche in Italia.
• Una Amministrazione che deve costruire un edificio, compila un capitolato, cioè un progetto esatto di ciò che si devecostruire definendo metri, kili, qualità e costi.
• Parte la gara e alcune società partecipano offrendo sconti sul costo definito dai tecnici nel capitolato.
Vince chi ha offerto lo sconto più alto che in molti casi raggiunge anche il 40-50%.A questo punto vengono ovvie alcune domande:

•I progettisti pubblici che fanno un errore di valutazione vicino al 100% sono tutti incompetenti?
•La Società che vince la gara è miracolata dal Signore e si fornisce direttamente dal Mago Houdini che produce materiali e lavoro con la bacchetta magica?
• Esistono forme di finanziamento trasversale che fanno rientrare dei maggiori costi reali?
• Tutte le società che vincono sono Benefattori iscritti alla Società del Santo Soccorso?
•Vincono soltanto quelli che hanno metodi “strani” per superare i controlli di qualità?
•Le bustarelle talvolta servono per superare ostacoli inutili, forse converrebbe eliminare quegli ostacoli per diradare un poco la nebbia?

Forse è ora di INNOVARE le regole delle gare per adattarle al Mondo Normale dove esistono Onesti e Disonesti ed i Disonesti spesso sono molto “bravi” a trovare la soluzione più ricca, per loro.
***********************************************************************************
e ancora Il Velino

Roma, 10 apr (Velino) - Alfredo Rossini, capo della procura della Repubblica dell’Aquila, vuol sapere chi ha costruito utilizzando la “sabbia del mare”. Lo ha ribadito oggi, confermando quanto avevamo anticipato nei giorni scorsi, perché, spiega, “dobbiamo dare una risposta immediata alle vittime e ai loro parenti”.
Ma nessuna inchiesta. allo stato contro ignoti per disastro colposo e omicidio colposo plurimo: “Affermare l’esistenza di un procedimento per disastro e omicidio colposo, sebbene contro ignoti, sarebbe dire una sciocchezza. Se qualcuno avesse fatto questo – ha sottolineato il procuratore al VELINO – si potrebbe sospettare che sia alla ricerca di pubblicità”.
Le iniziative di Rossini confermano che l’indagine si muove in questa prima fase per la ricerca della documentazione relativa alle “specifiche tecniche” previste nei capitolati d’appalto per verificare se le aziende costruttrici abbiano adempiuto a quanto richiesto.
In secondo luogo si dovrà verificare se a loro volta i capitolati d’appalto abbiano tenuto conto di quanto previsto dalle norme antisismiche in base alle quali la provincia dell’Aquila è inserita in una determinata “zona di rischio sismico”.
In sostanza oltre ad eseguire una perizia sulle macerie si provvederà ad acquisire la documentazione relativa agli appalti e all’esecuzione dei lavori.
Il procuratore si muove con i piedi di piombo e ha tenuto a precisare che “va chiarito che la prima responsabilità dei crolli è del terremoto...”, se in futuro dovessero emergere dati e informazioni che “lasciassero immaginare possibili responsabilità certamente la procura farà fino in fondo il suo lavoro”. Sino agli arresti immediati dei responsabili.
************************************************************************************
mentre la CNN riporta l'offerte del premier delle sue case...(no comment)
Italian PM offers his homes to quake victims04/10/09 12:06 PM, EDTItalian Prime Minister Silvio Berlusconi is opening his doors to the thousands of people who have been displaced by this week's earthquake.FULL STORY

Vale la pena di leggersi la FULL STORY......

....Meanwhile, Italian Prime Minister Silvio Berlusconi has said he will open his doors to the thousands of people displaced by the quake..
"Many people have offered their own houses to help refugees from the earthquake, and I will also do what I can by offering my houses," he told journalists Friday, according to Italy's ANSA news agency.
The prime minister's press office in Rome confirmed that he made the offer.
Berlusconi, a media tycoon, is worth nearly $7 billion, according to Forbes Magazine. He has many homes across Italy including a luxury villa on the Sardinian coast and a mansion outside Milan, according to ANSA.

VW WoW tour with Narration



Al VWBPE c'era un tour tra mondi virtuali con presenza contemporaene ain Secondlife e Word of Warcraft dove esistono studi pe rl'utilizzo in education anche di questo mondo.
Io ero in SL ma non sono entrata in WoW (non lo avveo neanche scaricato) ;altri presenti lì in Sl invece ci sono entrati.
http://center4edupunx.ning.com/video

venerdì 10 aprile 2009

"SecondLife + Opensim " a Pyramid: le slide

Le slide dell'incontro a Pyramid Cafè su "SecondLife + Opensim "ed i mondi virtuali in genere



altre presentazioni di Junta

giovedì 9 aprile 2009

Gruppo di studio italiano su Sloodle

CREAZIONE GRUPPO DI STUDIO

Stiamo cercando insegnanti, formatori, studenti, semplici interessati, ricercatori, esperti o meno di moodle, scrittori di wiki, che desiderino creare inizialmente un gruppo italiano di studio e che in futuro potesse interfacciarsi con quello inglese per sperimentare e studiare l'utilizzo di SLOODLE.
[In SL gruppo sloodler]
Ultimamente c'è stata una release della versione 0.4 molto interessante come si può vedere dai video.

Chi fosse interessato scriva a
sloodleitalia@gmail.com
indicando i propri interessi, disponibilità, esperienze e competenze.

http://slisweb.sjsu.edu/sl/index.php/Sloodle
https://www.sloodle.org/moodle/login/index.php
http://slisweb.sjsu.edu/sl/index.php/Main_Page

SLOODLE 0.4 QUIZ CHAIR

Bisognerebbe costutuire un gruppo di studio italiano su SLOODLE; chi fosse interessato mi contatti.

martedì 7 aprile 2009

www2: radon and earthquake prediction

let'us know!
http://www2.ee.ic.ac.uk/zhongjie.chen06/yr2proj/radon.html

6 aprile 2009 Il terremoto in Abruzzo e dopo?

6 aprile 2009

Si poteva prevedere?
Cosa esattamente si poteva prevedere?
Come mai le case in Giappone (zone sismiche) non cadono come da noi?
Come mai in California tengono costantemente sotto controllo le zone sismiche?
Come mai le case in Turchia o Pakistan cadono molto più che da noi?
Come mai la Protezione civile tempo fa insisteva moltissino sulla creazione di mappe sismiche e sulle misure per costruire e prevenire e dare allarmi in tempo ed ora..lo fa meno?
Se voi abitaste in una zona sismica soggetta a sciame sismico da tre mesi preferireste essere informati sulla reale possibilità di una scossa più intensa delle altre anche se non potrete sapere quando o no?
Preferireste sapere cosa fare se il terremoto vi cogliesse di notte impreparati?
Preferireste poter consultare ogni giorno un sito con notizie non allarmistiche ma neanche "iperprotettive"?
E' solo un tecnico che tentava di vendere o pubblicizzare il suo strumento?
E' un tecnico che crede nella ricerca col radon e vuole sensibilizzare il mondo per cercare di salvare delle vite o avvertire le autorità perchè si adoperino pe rl'allarme?


Ecco uno scenario possibile di misure antipanico ed antidisastro

Education

1) Educare nella scuola fin da bambini e di continuo (una settimana all'anno) al comportamento da tenere in caso di emergenza terremoti.
2) Simulare nelle zone sismiche a scuola il comportamento da tenere sia in caso di scossa leggera che grave, sia se viene di notte o di giorno e simulando diverse variabili (magari con simulazioni in ambienti immersivi in 3D ) Informare e formare di più nelle scuole situate in zone sismiche.
distribuire a scuola le mappe.
3) Smulazioni nel reale per il resto della popolazione adulta ed anziana. In presenza di comuni e zona sismiche aumentare l'informazione e la formazione. Non lasciare indietro gli anziani poco avevzzi alle tecnologie.
4) Preparare la popolazione all'emergenza, ad alzarsi immediatamente dai letti, a preparare una borsa se le scosse cominciano ad essere del III -IV grado , evitare di soffermasi a casa a raccogliere oggetti. Non si diceva che prevenire è meglio di curare?
5) Inserire sui muri delle chiese, delle piazze, delle case le istruzioni da seguire.
6)Evdenziare che potrebbe non succedere nulla e non esserci mai una scossa più forte , non allarmare certo ma avvertire ed informare con elementi scientifici od anche pseudo-scientifici anche se non certi (non si chiede di evacuare un'intera regione ma di avvertire che ESISTE la possibilità di una scossa forte secondo alcuni studi che potrebbero anche essere un giorno verificati)

Building:
1) Nuove costruzioni: non solo controllare l'osservanza delle leggi per le costruzioni antisismiche
ma continuare i controlli nel tempo per evitare che qualche amministrazione abbia chiuso un occhio.
2) Vecchie costruzioni: distruggere e ricostruire. Favororebbe l'economia :)
3) Centri storici: messa in sicurezza o dichiarazione di inagibilità ed impedimento di abitazione od occupazione abusiva.

Scienza e tecnologia
1) Finanaziare la ricerca sul radon come rivelatore di alcuni terremoti.
1) Pubblicizzare studi e ricerche speriementali in atto ed attualemnte finanziate per la Protezione Civile.
2) C0nsultare di continuo (apposito personale nelle amministarzioni di comuni a rischio)
i dati dei sismografi consultando scienziati, tecnici e ricercatori anche stranieri. In Giappone si parla già di strumenti (costosissimi) domestici per la rivelazione.
3) Ceare una rete sperimentale di rivelatori di radon in tutta una zona sismica (ed in seguito nella totalità del territorio a rischio)
4) Creare una rete di allarme e di informazione tramite SMS, Twitter. altri strumenti digitali di social network tempestivi e capillari.
5) Non sottovalutare nessun segnale: informare e non evacuare: il popolo italiano è adulto abbastanza e "libero" (ahahha) abbastanza per prendere le sue decisioni da solo.
6) Aumentare le responsabilità delle amministrazioni locali in caso di mancato pre-allarme per non creare "allarmismo"

Rete e diffusione
1) Sfruttare meglio le nuove tecnologie anche per la diffusione delle informazionie dei pre-allarmi come si fa per le alluvioni.
2) SMS su richiesta per accedere a dati dei sismografi durante gli sciami sismici.
SMS per avvertire la popolazione appena certi segnali si manifestano.
3) Agevolare l'accesso ai dati scientifici o di ricerca (e non oscurarli )anche se giudicati non veritieri (il popolo della libertà non è libero o maturo abbastanza per discernere e per prendere le sue decisioni autonomamente )?
4) Fornire motivazioni per la scelta dei finanziamenti delle ricerche dell'ingv.

Quanti errori, quante vite, quanta sottovalutazione della vita umana ed anche quanti sprechi!
Migliorare si può ! Senza cadere nella censura, senza demonizzare un povero tecnico, dic osa si è avuta paura? davevro dell'allarmismo? di poche persone che scelgono di non passsare la notte a casa (magari salvandosi per coincidenza?)

Tutta questa storia (che gira attorno a Giuliani) ha avuto il merito di rendere noto agli italiani l'esistenza di un metodo che, se finanziato adeguatamente potrebbe contribuire,insieme alle leggi severe per le costruzioni antisismichee dinsiame alle altre ricerche e monitoraggi, ad eviatre o diminuire il peso di certe tragedie. L'interferometro dei laboratori Gran Sasso a cosa serve?
E parlo di peso anche economico, che fa tanto piacere ai nostri amministratori: quanto abbiamo speso per la ricostruzione nei terremoti del passato? e se spendessimo prima?

Ma forse all'economia poteva far piacere in questo caso distruggere per poi ricostruire?
L'economia riparte sulla pelle, dei morti e dei nuovi nulla tenenti? No questo sarebbe troppo, nessuno può permettersi di pensarlo.

Beh oggi non c'è nessun Nerone che brucia Roma ma forse c'è chi non si dispiace troppo di fronte ad un evento così tragico....succede anche per le guerre. Si distrugge e si ricostruisce, solo che in questo caso a distruggere è stata la natura...ma siamo davvero così sicuri che non si poteva fare di più?

Alcuni hanno molti dubbi.

E li hanno anche fisici (cui non è permesso avere competenze in altri settori?), e conosco i ricercatori del Gran Sasso e, come tutti ,ricordo la protezione Civile quando insisteva sulle mappe sismiche, sulla messa in sicurezza, sugli allarmi ed i pre-allarmi, sulla preparazione e la simulazione per la cittadinanza a rischio..dove sono finiti quei propositi?

E' stata colpita la Casa dello studente, da lì forse partiranno i futuri ricercatori ingegneri, fisici, vulcanologi, geologi che miglioreranno la futura sicurezza per i nostri figli.
Nulla accade invano.

Popolo della sfortuna (?) dopo aver ringraziato i soccorritori arrabbiati! ribellati! risorgi! vivi!
Wiki, internet, radon earthquake?....chi può ricerchi!

SL insegna a prepararsi in caso di emergenza ?



La simulazione è un potente strumento per preparare e educare i giovani agli eventi improvvisi come i terremoti.
Alla fiera dell'education di gennaio /febbraio ho avuto modo di entrare in una "room" dove veniva simulato proprio un movimento sussultorio con istruzioni non solo per la conoscenza del fenomeno ma anche per simulare col proprio avatar il comportamneto da tenere.
http://video.google.com/videoplay?docid=8182785842131047047

lunedì 6 aprile 2009

Prevedere? Sarà possibile in futuro con una rete di rivelatori ...e di sms?





Ringraziamenti earthquake


Tutti stiamo seguendo con apprensione le notizie che ci arrivano dai luoghi colpiti dal terremoto di questa notte.
Il continuo aumento del numero delle vittime, dei feriti e dei dispersi fa veramente paura.
Spero con tutto il cuore che si fermi al più presto.
I miei pensieri e le mie preghiere vanno a tutti coloro che sono stati coinvolti da questa tragedia
(fonte http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=203410d11b76c088)
****
Second life sta raccogliendo delle donazioni presso la land
http://slurl.com/secondlife/Kang%20Nae/129/35/25
(fonte http://www.maxfear.it/news/aiutiamo-labruzzo.html)
*****

Il piccolo centro di Onna non esiste più (wikipedia)
http://it.wikipedia.org/wiki/Onna
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/terremoto-nord-roma/distrutta-onna/distrutta-onna.html

CASA STUDENTE L'AQUILA
http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3185073161

Terremoto delL'Aquila (WIKI)
Giampaolo Giuliani (wiki) ed il RADON intervista su YT;

Io so solo che i fisici dche lavorano al Gran Sasso sono ricercatori estremamente seri, infatti il metodo col radon è in via di speriemntazione ma so anche che nè in California nè in Giappone possono prevedere ancora con precisione e con quel breve anticipo (dalle 6 alle 24 ore) un terremoto , solo in Cina ne è stato previsto uno del 1975 con evacuazione e salvataggio di vite...
....ma la scienza avanza, (un tempo c'era la teoria della terra al centro dell'universo..poi si è scoperto che ...)perchè non dargli credito se il radon aveva aumentato la sua concentrazione a 2 KM dal suolo?
Guardiamo le scosse precedenti sul wiki.

Il problema è che per questi terremoti (6,1 Richter) non dovrebbero esserci vittime perchè gli edifici dovrebbere essere costruiti diversamente, ed i centri storici sono tutti da mettere in sicurezza.
Nel piano casa è previsto un aumento del 20% di vileltte e casette mono e bifamiliari? e ci saranno anche norme per non farlo in zone sismiche? ..mah...

La cas(etta) in Sardegna a Porto Rotondo aumnetatela pure dando lavoro all'edilizia locale ma nelle zone sismiche per carità operate controlli ed aggiustate la legge! (nessuna fonte:))
*************************************************************************************
http://www.agi.it/ultime-notizie-page/200904061832-cro-rom1138-art.html
(fonte AGI)
(AGI) - Roma, 6 apr. - Conosco bene Giuliani perche' ho lavorato quattro anni con lui. Negli ultimi tempi ci siamo scambiati dati sulla possibile correlazione terremoti-emissioni di gas Radon.
Nei laboratori del Gran Sasso c'e' un interferometro laser che registra gli spostamenti della roccia perche' il laboratorio e' attraversato da una faglia sismica: questa e' una cosa nota.
Lo afferma Michelangelo Ambrosio, Dirigente Ricerca Infn (Istituto Fisica Nucleare) di Napoli, in una lettera all'associazione 'Giuseppe Dossetti' in cui nota "trascurare con superficialita' le applicazioni di nuove tecnologie solo perche' proposte da ricercatori non appartenenti allo establishment preposto a tale funzione e' una negligenza criminale di cui oggi paghiamo le conseguenze".

Insomma, una conferma della teoria di previsione del terremoto di Giampaolo Giuliani. "Le tragiche sequenze di queste ore del terremoto in Abruzzo rendono piu' che mai attuali le indicazioni degli scienziati - si aggiunge nella nota - che compiono studi di vulcanologia come il Dott. Giuliani tecnico e ricercatore del laboratorio di fisica del Gran Sasso".

Quindi a supporto della tesi Giuliani c'e' l'intervento ora di Ambrosio dell'Infn di Napoli e del responsabile dell'Osservatorio per la Tutela e lo Sviluppo dei Diritti dell'Associazione, "Giuseppe Dossetti", Corrado Stillo.

"Chiediamo che quanto prima si apra un serio dibattito sul perche' studi di previsione ricercatori italiani sulla possibile previsione di terremoti non sono presi in considerazione.
Non e' l'ora delle polemiche ma e' opportuno che in un Paese sismico come il nostro - sostiene Stillo - gli studi sulle previsioni basate sull'emissione di gas radon siano valutate come avviene in altri Paesi, tra cui il Giappone, dove da tempo i dati sul radon vengono presi ed analizzati dagli esperti".

twitter

slideshow del primo anno in SL 7 agosto 2007 - 8/8/08

calendario

Il calendario di Eleonora