Saper e poter volare

Saper e poter volare
*Sono nata il 7 agosto 2007*

Official Linden Blog

SL***********************Blog*X*golB di ELEONORA PORTA Headline Animator

FB

Condividi

giovedì 28 febbraio 2008

Education e Fotografia

In SecondLife sto facendo delle esperienze davvero edificanti, costruttive, innovative ed il mondo education mi svela potenzialità ed attualità che neanche immaginavo fossero in programma-
Si stanno sperimentando progetti che avvicineranno sempre più il mondo della scuola alla realtà che è cambiata tutta intorno a lei.
Qui volevo solo riportare un articolo in cui mi sono imbattuta.
Un paragrafo di questo articolo mi riporta alla mia passione per la fotografia (scoperta in SL!)

.....omissis...
Non sono tuttavia mancati i momenti aggregativi piú forti, chiamati ‘Keynotes’, che hanno visto la presenza di grandi nomi come il fotografo di fama mondiale, Dewitt Jones, del National Geographic, e Nicholas Negroponte, che è considerato uno dei più grandi pensatori e attori del mondo informatico del nostro tempo.

La creatività è il momento in cui intravediamo lo straordinario nell’ordinario, e cominciamo a porre la nostra attenzione in una straordinaria visione delle nostre vite”.

Questo il messaggio clou di Dewitt che ha così individuato la piattaforma comune tra la fotografia e l’educazione, tra l’attività di un fotografo e quella di un educatore.Con la stessa passione con cui ha sempre colto gli attimi migliori per immortalarli nelle sue foto e attraverso le sue stesse foto (favolosi picchi di montagne, fiumi con spettacolari riflessi del sole, cascate con i loro sorprendenti arcobaleni…) ha accalappiato l’attenzione di un di un numerosissimo pubblico discutendo su come un problema può diventare opportunità e come piccoli cambiamenti possono fare la differenza tra buone e favolose foto.

Viene il tempo” ha detto “in cui bisogna passare dall’immaginazione all’immagina-azione”. Tutto profondamente vero anche in campo educativo!

Non meno intenso è stato l’incontro che ha visto Nicholas Negroponte appassionarsi nel racconto di quanto tente di portare avanti con l’associazione non-profit di cui è il fondatore, l’OLPC (One laptop per child).Non senza una punta di comprensibile orgoglio Negroponte ha dichiarato che il progetto è vivo e che entro il prossimo anno ci saranno nelle mani di milioni di bambini in paesi in via di sviluppo i laptop costruiti per loro. La sollecitazione che Negroponte ha presentato agli intervenuti prende spunto dall'evoluzione delle forme di utilizzo dei computer in ambito educativo.
....omissis.....

Nessun commento:

Posta un commento

twitter

slideshow del primo anno in SL 7 agosto 2007 - 8/8/08

calendario

Il calendario di Eleonora