Saper e poter volare

Saper e poter volare
*Sono nata il 7 agosto 2007*

Official Linden Blog

SL***********************Blog*X*golB di ELEONORA PORTA Headline Animator

FB

Condividi

venerdì 13 giugno 2008

Regolamentazione dei blog? La mozione della Commissione Cultura sul pluralismo dei media.

Segnalo tre articoli in proposito
Apogeonline:http://www.apogeonline.com/webzine/2008/06/12/20/200806122001
Visionpost: http://www.visionpost.it/open/metallica-via-la-recensione-dal-blog.htm
Il sole 24ore: http://lucaconti.nova100.ilsole24ore.com/2008/06/il-parlamento-e.html

e riporto l'ultimo di Luca Conti

Il Parlamento europeo vuole regolamentare blog e social media

La Commissione Cultura del Parlamento Europeo ha licenziato il testo di una mozione che va ad interessare il futuro dei blog e dei social media in Europa. A partire da settembre il Parlamento Europeo sarà infatti chiamato ad esprimersi su una mozione che impegna la Commissione Europea e gli stati membri a regolamentare i contenuti generati dagli utenti utilizzati dai media tradizionali e i media personali, in particolare i blog.

La mozione ha come oggetto la concentrazione e il pluralismo dei media in Europa. In due punti si evidenzia il potere di influenza dei social media e il conflitto potenziale tra contenuti prodotti dagli utenti e contenuti editoriali curati da professionisti del settore.

"whereas commercial publications are increasingly utilising user-generated content, especially audiovisual content for a nominal fee, raising questions of unfair competitionamong media professionals"

La mozione ritiene l'uso commerciale delle produzioni non professionali una violazione della concorrenza a danno dei professionisti dei media. Per risolvere questo problema propone una soluzione:
Proposes the introduction of fees commensurate with the commercial value of the user-generated content as well as ethical codes and terms of usage for user-generated content in commercial publications
La proposta è di introdurre una tariffa (una tassa?) da associare al contenuto non professionale con valore commerciale, insieme ad un codice etico e a condizioni d'uso per l'utilizzo in prodotti editoriali tradizionali.
I blog, come illustrato in alcune dichiarazione dalla relatrice Marianne Mikko, non sono visti come una minaccia ma come un terreno da preservare rispetto alla contaminazione selvaggia da parte di interessi terzi:
whereas weblogs are an increasingly common medium for self-expression by media professionals as well as private persons, the status of their authors and publishers, including their legal status, is neither determined nor made clear to the readers of the weblogs, causing uncertainties regarding impartiality, reliability, source protection, applicability of ethical codes and the assignment of liability in the event of lawsuits

La soluzione ipotizzata è una sorta di registro volontario al quale il blogger si iscrive dichiarando pubblicamente gli interessi professionali e finanziari che lo riguardano. Una sorta di disclaimer ufficialmente riconosciuto, controllabile e verificabile dal lettore.
Suggests clarifying the status, legal or otherwise, of weblogs and encourages their voluntary labelling according to the professional and financial responsibilities and interests of their authors and publishers
I blog necessitano di una regolamentazione o possono meglio difendere la propria credibilità autoregolandosi come avvenuto fino ad oggi?

E' una tutela per l'utente o un vincolo a favore degli editori tradizionali imporre un valore economico alle produzioni amatoriali usate da soggetti commerciali? Come è possibile normare un mondo così dinamico e in continua evoluzione?

Tutti i cittadini europei sono chiamati ad esprimere la propria opinione scrivendo al Parlameno Europeo ad una casella email attivata per l'occasione. I blogger, per primi, sono invitati a partecipare a questo dibattito.
LEGGI: La mozione della Commissione Cultura sul pluralismo dei media (PDF).

Nessun commento:

Posta un commento

twitter

slideshow del primo anno in SL 7 agosto 2007 - 8/8/08

calendario

Il calendario di Eleonora