Saper e poter volare

Saper e poter volare
*Sono nata il 7 agosto 2007*

Official Linden Blog

SL***********************Blog*X*golB di ELEONORA PORTA Headline Animator

FB

Condividi

sabato 22 settembre 2007

Telecom Italia Opening Second Life

Sono solo ...un po' triste...
ISN e PROMETEO:Mattia Crespi (Templar Merlin): Chief Executive Officer






Alice and TIM islands by Telecom Italia & ISN Virtual Worlds

4 commenti:

  1. Cara Eleonora, sono Alice Mastroianni, Presindete del Progetto Prometeo e mi dispiaccio che una donna della tua intelligenza non abbia saputo vedere tutto, ma si sia soffermata su alcune parole che sono d'obbligo per un sito di un'azienda dedicata ai clienti sposor ed altro.

    Mi fa specie che tu non sappia capire come su SL per poter realizzare qualsiasi cosa che vada oltre un contest o un balletta servano cmq dei soldi e quindi degli sponsor.

    Questo in nessun modo significa modificare l'arrivo di un nuovo utente sulle nuove isole o inculcargli informazioni pubblicitarie varie.

    Forse sarebbe più corretto, prima di saltare a conclusioni parlare con chi crede nel progetto e chiedere perchè, forse capiresti cose che chiaramente non hai compreso.

    E ora ti dico solo un ultima cosa....

    Se si trattasse di mero bussines io non sarei nel progetto, perchè se fossero i soldi quelli che cerco sarei ancora la da dove sono andata via.

    Avere un continente, e quindi probabilmente molti sponsor, e quindi probabilmente soldi per gli owner che non devono piu sborsare di tasca loro , significa poter fare di piu, crescere, migliorare, offrire di piu ma soprattutto collaborare allo sviluppo di SL, rendendolo un luogo per tutti e non per pochi.

    Prova a guardare più lontano, vai verso il 2011 e non fermarti alla parola " a scopo di lucro", tutte le aziende sono a scopo di lucro, questo non vuole dire che non creano grandi bellissime cose e non sostengono altrettanto importanti progetti.

    Delusa dal tuo non aver compreso.

    Saluto

    Alice

    RispondiElimina
  2. Alice,sono contente,prima di tutto di avere una tua personale risposta.
    Ho cercato di chiarire il mio pensiero e le mie sensazioni nel post successivo. Non so se ci sono riuscita.

    Non sono saltata a conclusioni soffermandomi su quelle famose due paroline "a scopo di lucro" e sono perfettamente consapevole che per fare progetti servono finanziamenti ed anzi, ti aggiungo una mia caratteristica che non sempre amo rivelare o esporre: a fianco ad una coscienza autenticamente democratica in me vive un'anima profondamente gerarchica e credo nell'assunzione di responsabilità e temo la solitudine che spesso accompagna chi se la assume. Mi è spesso successo e vivo l'eterno conflitto di tutti se essere una luce (più gratificante)o seguire come un'ombra la luce altrui (più comodo).
    E' vero, molte cose di SL non solo non le ho ancora capite ma immagino che mi ci vorrà anche molto tempo.
    Solo spero che ognuno possa continuare ad esprimere quello che sente o pensa.
    Tornendo al Prometeo, non mi sembra che nei miei interventi ne abbiadato un giudizio negativo. neanche positivo, è vero. Si inquadra in un'operazione di marketing per assunzione stessa dello statuto. Purtroppo non sono nè un'azienda nè ho un'attività commerciale, nè sono inserita (come forse vorrei) in un'organizzazione Education o no-profit che possa partecipare attivamente.
    Come residente che si muove (poco) e che osserva ero triste soprattutto sul punto "orientamento".
    Tutto il resto mi sembra coerente , lecito, anche bello ed interessante se vuoi e sono contenta che ci sia un presidente super-partes come ,mi sembra di aver capito dai tuoi interventi sul forum, dalle tue azioni e impegno duraturo, possa essere tu.

    Cmq è vero che io vedo maggiormente e mi soffermo sugli aspetti negativi...i positivi ci sono, è ovvio, ma proprio per questo,dopo aver detto che sono positivi,il discorso finisce lì. Apprezzo alcune sezioni del portale in italiano come Servizi e SL ed altri che sicuramente ci sono e che ad una prima lettura possono sfuggire.
    La mia tristezza derivava proprio dalla visione che mi è balenata quando ho visto il punto di vista attraverso cui venivano presentate le due zone di orientamento (leggendo e navigando sul portale dopo che avevo visto il link nella tua firma sotto quel mio intervento ch propino cercava un orizzonte più ampio che la ricerca di terre o fondi per realizzare, mi chiedevo, che cosa?). Sono abituata a ragionare top-bottom più che bottom-up con i necessari loop di ritorno (per usare un formula informatica).

    Ora se,come credo di capire,questo è solo un "mezzo" per ottenere fondi e poi le due arre saranno profondamente indipendenti da qualsiasi influenza di marketing esterno,Ok va bene, ma non c'è scritto così.
    Il marketing dovrebbe essere presente dopo; per un nuovo appena entrato ci vuole più garanzia.

    E' un momento molto delicato. per esempio io ho avuto molto piacere di esplorare quando ero nella zona help ed ho cercato di imparare qcs con libertà, da sola e con voglia di scoprire leggendo i cartelli e muovendomi con i miei tempi...perchè non c'era nessuno, fortunatamente.

    Avrei voluto che quella condizione fosse durata molto di più. Invece al mio successivo accesso già non c'ero più! Se possibile tenetene conto quando progettate le aree di orientamento e soprattutto di HELP: essere soli ed avere tutto il tempo necessario a leggere cartelli ed a sperimentare ed eventualmente poter tornare in quel posto in solitudine per tutto il tempo necessario.

    Spero di essermi chiarita e spero di aver accolto e magari capito il contenuto della tua lettera.
    Ciao e buon proseguimento del lavoro! Spero che sarai cmq presente anche nell'eventuale (chissà se si farà davvero!) terra del forum e spero di esserci anche io,ovviamente.
    E.P.

    RispondiElimina
  3. Cara Eleonora,
    non mi vergogno a confessarti che quando mi venne fatto leggere il progetto, all'inizio, ebbi le tue stesse perplessità e paventai i tuoi identici timori, e posso capire quindi, per chi non conosce le cose e non le vede progredire di giorno in giorno, il problema che ti poni.
    Le IOI sono sicuramente un vantaggio per il continente, perchè converrai anche tu che persone che cadono su due isole e si trovano davanti un contiente saranno probabilmente tentate ad andarlo a visitare...ma da qui a pensare di trovare il pacco di pasta della barilla o il telefonino della tim, no stai tranquilla non accadrà, almeno finchè io seguo questo progetto, ma posso garantire anche per ISN, perchè si è vero, fanno bussines, ma la cosa che ci tengo a sottolineare è che CREDONO nel web 2.0 e nelle sue potenzialità, non cercano solo di fare soldi, ecco perchè ho accettato di essere parte del progetto (e non prendo ne lind ne euro, almeno al momento).

    Condivido con te che è importante tornare sulle OI, anche se ci sono delle problematiche di cui tenere conto, magari assurde ma esistono, perche se tu permetti di otnrare sulle OI può per errore succedere che queste siano colme e che quindi i nuovi utenti non possano entrare e sicuramente non vuoi questo.
    Per tranquillita ti dico che esistono delle OI aperte al pubblico da sempre e anche delle help orientation, vai su mappa e scrivi orientation, alcune sono aperte e cosi puoi tornare e proseguire con la tua esperienza.

    Cmq hai toccato un punto su cui c'e il dilemma, fare tornare o non fare tornare? Per provare a far tornare sono state appunto fatte 2 OI, 1 di arrivo, atterraggio in cui non si puo tornare, in modo tale che l'avatar sia sempre sicuro di entrare ed una di tutorial, dove sinceramente spero di poter aprire la scuola a cui tengo molto, tempo e impegni permettendo.
    Ancora non si sa comunque, ma il problema che hai sollevato e ben noto e si sta valutando il tutto.

    Ci tengo a sottolinearti piu volte che le oi italiane non sono di telecom ma di ISN, ed isn ha creato le isole telecom ma non è telecom, quindi stai tranquilla.
    Sicuramente servono sponsor per le orientation, anche solo per il personale che dovrebbe esserci sopra ad accogliere ed ad aiutare, ma questo non significa che la gente si troverà in inventario cose strane ne tantomeno che dovrà imparare qualcosa che desidera lo sponsor.

    La linden mette delle regole ferree per poter creare le OI , quindi , posso permettermi di dirti di stare tranquilla.
    Poi per amor di dio io non sono immortale e non è detto che domani un camion mi schiacci e cambi tutto, ma credo di non sbagliare se ti dico che quel gruppo di persone che lavora ad ISN sono persone che davvero ci credono e che non mirano solo al denaro ma anche a soddisfare necessità di comunity.

    CIao e...dopo averti letta ho aperto anche io un blog...non interessante come il tuo, anzi è piu uno sfogo che altro, ma se ti interessa http://alicemastroianni.blogspot.com/

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Bene!
    o meglio, speriamo bene!
    Telecom da indubbiamente più garanzie del commerciante xyz che vuole vendere le proprie scarpe o acconciature naturalmente.
    E' anche il mio provider (ho ancora problemi con Matrix ed ALICE_ti_aiuta ma...la connessione 20 M "va" )e ha un vasto settore etico (vedi il progetto della vela ed altro).
    Non confondermi con i polemici a tutti i costi!
    Ora vado a leggere il tuo blog.
    Ho avuto vari impegni in RL ed ultimamente ho trascurato sia il forum che SL che il blog ma ho trovato da moderare il tuo commento nella casella di posta così...eccomi qua!

    Fare un blog serve soprattutto a me proprio come diario, mi chiarisco le idee, seguo il mio percorso, inserisco link che a volte guardi ed a volte no, e mi lamento o gioisco quando ne ho voglia...se poi è pubblico ed altri lo leggono..beh...fa piacere atutti.

    Lo seguirò con molto piacere anche perchè è sullo stesso blogger e vedrai come è facile utilizzare le applicazioni connesse con google tipo "picasa".
    Ciao E.P.

    RispondiElimina

twitter

slideshow del primo anno in SL 7 agosto 2007 - 8/8/08

calendario

Il calendario di Eleonora